TRATTAMENTI COMPLEMENTARI

CRANIO SACRALE: Trattamento efficace per ritrovare il benessere e la Salute attraverso l’equilibrio del sistema nervoso.


cranio sacrale


La terapia cranio sacrale è basata su osservazioni cliniche che coinvolgono l’anatomia, la fisiologia e le esperienze vissute dal soggetto e consente di trattare vari tipi di disturbi connessi al sistema nervoso, siano essi di natura cronica (cefalee emicranie, stress, stati ansiosi) o extracronica (disfunzioni agli organi interni o distorsioni alla struttura muscolo scheletrica).
Il sistema parte da una base biologica che è il Sistema Nervoso e ci fornisce una metodologia manuale atta a renderlo accessibile dall’esterno.
Il tocco delle mani dell’operatore è quasi impercettibile e transitorio, ma il sollievo, l’eventuale scomparsa dei sintomi, il migliorare delle condizioni generali, la gioia e l’energia ritrovate saranno il risultato dell’avvenuto riequilibrio.
La terapia cranio-sacrale offre un contributo al processo di recupero della salute e va associata ad altre metodologie, in modo da potenziarne l’efficacia e ampliarne le possibilità di intervento.



OHASHIATSU: evolvendosi da una base di shiatsu tradizionale giapponese, è un metodo che manipola l’energia all’interno del corpo. Lavora sui punti (tsubo) dell’agopuntura dislocati lungo i canali di circolazione dell’energia vitale, i meridiani, attraverso pressioni delle dita o delle mani e mirate trazioni. L’obiettivo è quello di migliorare le condizioni generali o localizzate del nostro fisico.


ohashiatsu


L’applicazione pratica della biodisciplina Ohashiatsu ottiene effetti su tutti i sistemi corporei a cui i meridiani energetici sono preposti.
Particolarmente efficace per sedare situazioni di dolore, anche in assenza di malattia si può beneficiare di questo trattamento che va ad incrementare il livello di vitalità e benessere.
Al trattamento possono essere affiancate altre tecniche, come l’uso del diapason armonizzato (180 Hz), che immette negli tsubo energetici la potenza della vibrazione, in grado di riportare l’equilibrio all’interno del nostro corpo. Ogni cellula vivente emette vibrazioni, rappresentando una sorta di linguaggio in grado di regolare tutti i processi biofisici del nostro corpo. In quest’ottica, è possibile integrare anche con l’esposizione alla luce della lampada cromoterapica.



REIKI: di origini molto antiche, agisce sull’energia sottile che anima tutti gli esseri viventi.


reiki


Secondo le medicine tradizionali d’Oriente, l’armonia del corpo è dovuta alla corretta circolazione dell’energia nel suo interno: essa scorre attraverso sottili canali non fisici e non individuabili sul corpo; quando il flusso di queste energie viene rallentato o addirittura bloccato,si crea una situazione di squilibrio.

Questa energia scorre attraverso di noi grazie a una rete di invisibili vasi sottili ed è mantenuta in circolo dai motori dei Chakra. Le attivazioni di Reiki permettono a questa energia di fluire più intensamente.
Traumi fisici ed emotivi, dolori, stress… costituiscono sempre delle perturbazioni nella libera circolazione delle energie nel corpo.
L’applicazione pratica della biodisciplina energetica fornisce il supporto necessario per sciogliere i blocchi energetici.
Il corpo reagisce come se fosse sottoposto a una cura disintossicante: feci più scure; aumento della diuresi; migliore qualità del sonno; senso di liberazione e leggerezza; caduta dell’ansia...
Il Reiki aiuta a ritrovare l’equilibrio e a mantenere lo stato di salute, conducendo il corpo ad un processo auto-sanante, agendo su tutti i corpi energetici dell’uomo (eterico; astrale, mentale, spirituale…)
Il trattamento Reiki è così delicato, pur se profondo, da essere adatta a persone di ogni età, anche in gravidanza o in momenti di particolare fragilità.
Mira a preservare,consolidare e favorire lo stato di Salute e Benessere della persona considerata nella sua globalità fisica, mentale, emozionale ed energetica. Migliora la vitalità del corpo agendo sul potere auto-sanante naturale dell’organismo.
Nel Reiki, in mancanza di un contatto diretto con una persona, esiste la possibilità d'inviare un trattamento Reiki a distanza. Si ricorre a questo tipo di trattamento, quando non si ha la possibilità di un contatto diretto.